BANDO e-commerce PNRR è il bando  volto a finanziare e sostenere lo sviluppo di soluzioni e-commerce nei Paesi esteri.

Finanzia sia la creazione di piattaforme e-commerce sviluppate in proprio, che la creazione di piattaforme e-commerce sviluppate tramite market place e ha come obiettivo agevolare la distribuzione di beni o servizi prodotti in Italia o con marchio italiano. Si tratta di un finanziamento a tasso 0 di cui fino al 40% a fondo perduto, destinato alla realizzazione di un progetto per la creazione o il miglioramento di una piattaforma e-commerce di proprietà, o tramite soggetti terzi (market place), per la commercializzazione di beni o servizi prodotti in Italia o con marchio italiano.

L’importo massimo finanziabile è pari a:

  • Fino a € 300.000 (e comunque non superiore al 15% dei ricavi medi risultanti dagli ultimi due bilanci approvati e depositati dall’impresa) per la realizzazione di una piattaforma e-commerce propria.
  • Fino a € 200.000 (e comunque non superiore al 15% dei ricavi medi risultanti dagli ultimi due bilanci approvati e depositati dall’impresa) se si sceglie un market place fornito da terzi.

In entrambi i casi l’investimento minimo deve essere pari a € 10.000.

La durata del finanziamento e di 4 anni, di cui 1 di preammortamento.

Sulla richiesta di finanziamento il richiedente può chiedere una quota di co-finanziamento a fondo perduto con queste modalità:

  • Fino al 40% dell’importo complessivo del finanziamento richiesto, se il Richiedente ha almeno una sede operativa in una delle seguenti regioni: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia.
  • Fino al 25% dell’importo complessivo per le restanti PMI.

Beneficiari

PMI italiane con almeno due bilanci relativi a due esercizi completi approvati e depositati

Spese ammissibili

A) Creazione e sviluppo di una piattaforma informatica oppure dell’utilizzo di un market place

  • creazione, acquisizione e configurazione della piattaforma
  • componenti hardware e software
  • estensioni componenti software per ampliare le funzionalità (es. software per la gestione degli ordini, circuiti di pagamento,
  • servizi cloud, integrazioni con ERP, CRM, AI e realtà aumentata)
  • creazione e configurazione app
  • spese di avvio dell’utilizzo di un market place.

B) Investimenti per la piattaforma oppure per il market place

  • spese di hosting del dominio della piattaforma
  • fee per utilizzo della piattaforma oppure di un market place
  • spese per investimenti in sicurezza dei dati e della piattaforma
  • aggiunta di contenuti e soluzioni grafiche
  • spese per lo sviluppo del monitoraggio accessi alla piattaforma
  • spese per lo sviluppo di analisi e tracciamento dati di navigazione
  • consulenze finalizzate allo sviluppo e/o alla modifica della piattaforma
  • registrazione, omologazione e tutela del marchio
  • spese per certificazioni internazionali di prodotto.

C) Spese promozionali e formazione relative al progetto

  • spese per l’indicizzazione della piattaforma oppure del market place
  • spese per web marketing
  • spese per comunicazione
  • formazione del personale interno adibito alla gestione/funzionamento della piattaforma.

Ai fini dell’ammissibilità delle spese è necessaria la presenza di almeno una tra le spese inerenti la voce “Creazione e sviluppo di una piattaforma informatica oppure dell’utilizzo di un market place”.

TEMPISTICHE E PROCEDURE: le richieste di agevolazione, presentabili dal 28 ottobre al 31 Maggio 2022

Ha bisogno di maggiori informazioni a riguardo? Contattaci subito.

Affidati a Rewind, un advisor dedicato si occuperà della preparazione della domanda e del realizzazione del progetto